Jonathan Galindo, gioco che porta al suicidio: cos’è e perché se ne parla

0

Sfruttando l’impatto mediatico che acquisì alcuni anni fa la Blue Whale, è nato un nuovo gioco che presenta le stesse caratteristiche, ovvero portare giovani ragazze e ragazzi al suicidio. Il gioco rappresentava una vera e propria sfida che consisteva nel togliersi la vita dopo diversi giorni dall’inizio del gioco. Un profilo Instagram denominato Jonathan Galindo, nato da qualche giorno, è apparso in Rete ed ha iniziato a suscitare paura, ma per il momento esistono poche notizie in merito. Il profilo è stato denominato anche Pippo Deformato.

Nuovo gioco Blue Whale: Jonathan Galindo i potenziali profili del terribile gioco

Il gioco consiste nell’inviare un messaggio al profilo e da qui partire successivamente con un gioco che porterà nel tempo ad una forte fase depressiva per la vittima ed il successivo omicidio della stessa. I carnefici, perché sono più profili collegati, indossano una maschera che rappresenta il personaggio dei cartoon di Topolino, per la precisione di Pippo, che però appare deformato nella sua maschera per suscitante paura.

Share.

About Author

Maurizio Saladino nasce a Lamezia Terme il 23 ottobre 1990. Dopo aver conseguito una Laurea Triennale in Scienze della Comunicazione, ottiene un Master di primo livello in Editoria presso l'Università della Calabria. Una Laurea Magistrale in Editoria e Comunicazione presso L'università degli studi di Bergamo ne completano gli studi e la carriera universitaria.

Leave A Reply