Virus suino Cina cos’è e come si trasmetta: dai maiali la potenziale pandemia

0

Un nuovo virus è stato scoperto in Cina ed è stato calcolato un potenziale pandemico di diffusione se non debellato in tempo. Il virus presenta tratti simili all’influenza suina e i vaccini antinfluenzali somministrati agli allevatori che l’hanno contratto sembrano non avere effetto. I ricercatori l’hanno chiamato G4 EA H1N1 ed ha infettato persone che lavoravano nei macelli e nell’industria dei suini in Cina. Un nuovo virus capace di colpire l’uomo, di trasmettersi dall’animale all’allevatore o a tutti coloro che entro in contatto con il suino.


Trattandosi di un nuovo virus al momento l’essere umano non ha sviluppato gli anticorpi, per questo motivo potrebbe prendere il via una potenziale pandemia, come già si vive ai giorni nostri con il Coronavirus. L’unica certezza è che, essendo trasmesso dai maiali, si può controllare rispetto al Covid, che non presentava nessuna certezza sull’origine. Kin-Chow Chang, professore alla Nottingham University nel Regno Unito ha dichiarato: “in questo momento siamo distratti dal coronavirus, e giustamente. Questo patogeno non è un problema immediato, ma non dobbiamo ignorarlo”.

Share.

About Author

Maurizio Saladino nasce a Lamezia Terme il 23 ottobre 1990. Dopo aver conseguito una Laurea Triennale in Scienze della Comunicazione, ottiene un Master di primo livello in Editoria presso l'Università della Calabria. Una Laurea Magistrale in Editoria e Comunicazione presso L'università degli studi di Bergamo ne completano gli studi e la carriera universitaria.

Leave A Reply