Eclissi solare 21 giugno 2020: diretta streaming, orario e come vederla

0

Il 21 giugno prenderà vita un’eclissi solare anulare. La Luna si posizionerà davanti al sole, ma non lo oscurerà completamente, perché di dimensioni inferiori, per questo motivo si noterà un anello di fuoco nel cielo. La nostra nazione non sarà interessata dall’evento, non si riuscirà a godere dello spettacolo, ma sarà solo una visuale marginale che si noterà dalle regione del Centro-Sud. Queste le zone del pianeta che potranno osservare l’evento: si coinvolgerà principalmente l’Africa centrale, l’Asia meridionale (Arabia Saudita, Pakistan, India settentrionale, parte della Cina) e in parte l’Oceano Pacifico. I primi a vederla, a partire dalle 3:45 Utc (cioè le 5:45 in Italia) saranno gli abitanti delle regioni centro-occidentali dell’Africa.

Gianluca Masi, astrofisico del Virtual Telescope Project a Wired, spiega i motivi per cui il nostro Paese non sarà interessato dall’eclissi anulare: “il nostro Paese cade proprio sulla linea del vedo-non vedo. Da Firenze in su non si vedrà nulla. Scendendo verso sud invece andrà un pochino meglio. A Roma, per esempio, l’eclissi inizierà alle 7:18:30, raggiungendo il massimo alle 7:32:18, e si concluderà alle 7:46. L’oscuramento massimo, comunque, sarà appena dello 0,5%, praticamente impercettibile se non con uno strumento opportunamente predisposto. Spostandoci ancora più a Sud lungo la penisola, a Siracusa l’eclissi avrà il suo culmine un po’ prima, alle 7:25:24 e l’oscuramento raggiungerà il 6%”. La diretta potrà essere seguita su questo sito.

Share.

About Author

Maurizio Saladino nasce a Lamezia Terme il 23 ottobre 1990. Dopo aver conseguito una Laurea Triennale in Scienze della Comunicazione, ottiene un Master di primo livello in Editoria presso l'Università della Calabria. Una Laurea Magistrale in Editoria e Comunicazione presso L'università degli studi di Bergamo ne completano gli studi e la carriera universitaria.

Leave A Reply