Spostamenti tra regioni dal 3 giugno: autocertificazione necessaria?

0

Dal prossimo 3 giugno saranno possibili gli spostamenti tra regioni, anche per far visita ad amici o congiunti. Ma sarà necessaria l’autocertificazione? Andiamo a scoprire tutti i dettagli del nuovo provvedimento e le regole da rispettare per non incorrere in sanzioni.

Spostamenti tra regioni autocertificazione

In base al nuovo decreto, che sarà annunciato a breve dal governo, dal prossimo 3 giugno saranno consentiti gli spostamenti tra regioni, anche per raggiungere le seconde case. La vera novità riguarda l’autocertificazione, che non sarà più obbligatoria. È stata, comunque, concessa piena libertà alle singole regioni, che potranno adottare misure d contenimento ad hoc in base all’andamento dei contagi ed alla situazione di rischio epidemiologico.

Si tratta, in ogni caso, di un passo importante verso la normalità, richiesta a gran voce da sindaci, governatori e cittadini per far ripartire un’Italia in profonda crisi socio-economica. Tutte le attività produttive potranno rialzare le saracinesche, ma solo rispettando le regole di sicurezza anti-contagio. In molti ce l’hanno fatta a salvare la propria azienda o bottega, mentre altri non riapriranno per scelta.

Share.

About Author

Classe '90, appassionato di scrittura, sport (Calcio, F1, MotoGP e Ciclismo in particolare), tecnologia e web. Laureato in Scienze e Tecniche della Comunicazione presso l'Università degli Studi dell'Insubria di Varese, lavoro come Web Content dal 2013.

Leave A Reply