Decreto Scuola 6 aprile 2020: nuovi provvedimenti per esami e insegnanti

0

Il premier Conte in diretta ha comunicato i provvedimenti riguardanti il lato economico, ma anche scolastico. Presente accanto al Premier anche la ministra Azzolina, la quale ha specificato e approfondito la questione riguardante la scuola. In apertura del suo intervento, la ministra Azzolina ha ringraziato la comunità scolastica, per poi illustrare il paradigma che permetterà di concludere l’anno scolastico. Si tratta della didattica a distanza che non può essere opzionale, ma chiave di volta per il sistema educativo, che significa dare dignità al lavoro che ci sarà per i prossimi due mesi.

Nuovo decreto per la scuola

Questo quanto sostenuto dalla ministra: “È chiaro che la situazione riguardante gli esami è stata rivoluzionata, ma la scuola non può lasciare indietro nessuno. Due sono le opzioni che permetteranno di fare gli esami grazie ai risultati ottenuti delle cose a distanza. Necessaria quindi la valutazione, no ai 6 politici. Se ci sarà da recuperare, gli studenti lo faranno a settembre. Precarie purtroppo non è possibile aggiornare le graduatorie. Buone notizie sono i posti di assunzione: si arriverà a 100.” Per approfondimenti riguardanti il decreto liquidità, clicca qui. 

Share.

About Author

Classe '89, la mia passione più grande è la lettura. Amo comunicare e scrivere di tutto, dalle ultime notizie alla recensione di un nuovo libro. Laureata in Editoria e Comunicazione presso l'Università degli Studi di Bergamo, lavoro come Web Content dal 2014.

Leave A Reply