Castagnole di Carnevale a La prova del cuoco 2020: ricetta Natalia Cattelani (video 13 febbraio))

0

Natalia Cattelani nella puntata di giovedì 13 febbraio 2020 a La prova del cuoco ha preparato un dolce tipico di carnevale. Si tratta delle “Castagnole di carnevale“. Un dolce squisito da riproporre nelle proprie cucine. Scopriamo di seguito il procedimento e gli ingredienti necessari. Il video per seguire tutti i passaggi della cuoca è disponibile su Raplay, dove l’intera puntata del giorno è visibile in replica (clicca qui per accedere alla sezione dedicata al programma di Elisa Isoardi.

La prova del cuoco, Ingredienti Castagnole di Carnevale

Impasto:

  • 300 g farina
  • 80 g zucchero
  • 80 g burro
  • 2 cucchiai lievito
  • 2 uova
  • Buccia di limone grattugiato
  • Un paio di cucchiai di bagna all’aroma di rum

Per le castagnole al forno:

  • 1 bicchiere di bagna all’aroma di alchermes
  • 1 bicchiere di zucchero semolato

Per le castagnole fritte:

  • Zucchero semolato
  • 1 bicchiere bagna per dolci

La prova del cuoco, castagnole di carnevale: come prepararle

Lavorare in una ciotola le uova con lo zucchero, aggiungere il burro morbido, la scorza del limone grattugiata la bagna per dolci, da ultimo la farina setacciata con il lievito. Formare un panetto coprire con pellicola e fare riposare 30 minuti in frigo prima di utilizzarla. Formare dei cordoncini, ricavare tanti cilindri, arrotondare con le mani. Per le castagnole al forno disporre le palline in teglia e cuocere a 180 gradi per circa 12 minuti. Una volta pronte ripassare le castagnole nella bagna rossa e poi nello zucchero. Per le castagnole fritte portare l’olio a 170 gradi immergere poche palline per volta, scolarle bene e ripassarle subito nello zucchero o una volta ultimata la cottura ripassarle nella bagna e successivamente nello zucchero.

Share.

About Author

Classe '89, la mia passione più grande è la lettura. Amo comunicare e scrivere di tutto, dalle ultime notizie alla recensione di un nuovo libro. Laureata in Editoria e Comunicazione presso l'Università degli Studi di Bergamo, lavoro come Web Content dal 2014.

Leave A Reply