Donazioni Foresta Amazzonica: modalità per donare e fermare gli incendi

0

Il polmone della terra continua a bruciare. Sono migliaia gli ettari di foresta che stiamo perdendo a causa di incendi dolosi difficili da contrastare a causa anche della mancanza di fondi che possano permetter un maggiore sostegno e impegno alla causa. Deforestazione e disboscamento per lasciare spazio ad aree coltivabili, questo il motivo che spinge ad appiccare incendi, bruciare alberi e di conseguenza uccidere anche animali che vivono nella Foresta ormai da decenni.

In un mondo abitato da uomini che hanno deciso di autodistruggere loro ed uccidere altre creature viventi, molte le associazioni impegnate a fermare tutto questo. In particolare è il WWF che lancia la campagna di aiuto e permette, a chiunque volesse, di donare denaro a favore dell’Amazzonia.

WWF contro gli incendi della Foresta Amazzonica, ecco come donare

Grazie al link che troverete alla fine dell’articolo, sarà possibile accedere sul sito ufficiale WWF Italia, all’interno del quale è presente un’area riservata alle donazioni. Sul sito è così riportato:

Dall’inizio dell’anno sono circa 73mila i roghi registrati nel paese di cui il 52% proprio in Amazzonia: in questa regione, l’uso del fuoco è direttamente collegato alla deforestazione, perché è una delle tecniche utilizzate per creare nuovi spazi per coltivazioni, allevamenti e miniere. Secondo l’Amazon Research Institute (IPAM), i 10 comuni dell’Amazzonia con il maggior numero di incendi sono gli stessi con il maggior numero di disboscamenti. A causa della deforestazione, la foresta amazzonica nel territorio brasiliano sta perdendo una superficie equivalente a oltre tre campi da calcio al minuto Se l’Amazzonia scompare, perdiamo il più grande serbatoio di biodiversità del Pianeta, ma anche uno dei più importanti pilastri del nostro equilibrio climatico.  Le foreste pluviali svolgono un ruolo fondamentale di contrasto al riscaldamento globale e senza la loro presenza rischiamo di perdere fra il 17 e il 20% di risorse di acqua per il Pianeta, un numero pari a 6,7 milioni di km quadrati di territori boschivi, e il 20% della produzione di ossigeno della Terra. A questo si aggiunge il rischio della perdita di habitat per 34 milioni di persone e del 10% di tutta la biodiversità mondiale.

Sta a noi scegliere quanto donare: 25, 40, 80, 120 euro, oppure una donazione libera. Questo il link.

Share.

About Author

Maurizio Saladino nasce a Lamezia Terme il 23 ottobre 1990. Dopo aver conseguito una Laurea Triennale in Scienze della Comunicazione, ottiene un Master di primo livello in Editoria presso l'Università della Calabria. Una Laurea Magistrale in Editoria e Comunicazione presso L'università degli studi di Bergamo ne completano gli studi e la carriera universitaria.

Leave A Reply