Ferragosto, perché si festeggia: cosa significa

0

La festività del Ferragosto è, tradizionalmente, una giornata dedicata alle gite fuori porta ed ai momenti conviviali. Questa tradizione, nasce nel periodo fascista, quando vennero istituiti i treni popolari speciali. L’iniziativa offriva la possibilità anche a chi non apparteneva alla classe agiata di poter visitare le diverse città italiane o di raggiungere località montane e marine. L’offerta era valida per una gita di un solo giorno nella metà di agosto ed era un’occasione unica per i cittadini, i quali avevano per la prima volta la possibilità di vedere nuovi luoghi, come appunto Il mare. Proprio per questo motivo questi treni vennero da ribattezzati treni di ferragosto. Questa festività, ha anche un piatto tradizionale, ovvero il piccione arrostito, usanza diffusa ancora oggi in buona parte d’Italia. Anche se per la maggior parte, le giornate di Ferragosto hanno come protagonista assoluta la grigliata di carne.

il 15 agosto è anche per una festa religiosa di origine molto antica. La festa dell’Assunzione di Maria in cielo. Si tratta di una credenza di alcune chiese in base alla quale la Madonna al termine della sua vita umana, lasciò la terra non soltanto con l’anima, ma anche con il corpo. Non tutte le Chiese cristiane accettano l’Assunzione di Maria in cielo, se la chiesa cattolica e ortodossa ha inserito l’assunzione come parte integrante della propria fede, gli anglicani, i protestanti e gli Evangelisti rifiutano la festività.

LEGGI ANCHE:
Share.

About Author

Classe '89, la mia passione più grande è la lettura. Amo comunicare e scrivere di tutto, dalle ultime notizie alla recensione di un nuovo libro. Laureata in Editoria e Comunicazione presso l'Università degli Studi di Bergamo, lavoro come Web Content dal 2014.

Leave A Reply