Terremoto in Turchia, magnitudo 6: gravi danni alle abitazioni

0

L’agenzia nazionale per la gestione dei disastri ha reso nota, in data 8 agosto, una scossa di terremoto di magnitudo 6. La scossa è stata registrata nell’ovest della Turchia ed ha colpito la città di Bozkurt, nella provincia di Denizli. Il terremoto, rilevato ad una profondità di 10 chilometri è stato avvertito anche nelle zone circostanti, ovvero Dinar, Dazkırı, Antalya, Muğla, Isparta, Burdur e Afyonkarahisar. Grave notizia, se si considera che l’epicentro non è troppo distante da Marmaris, ovvero il centro turistico tra i più famosi del paese.

Terremoto in Turchia, i danni

Una magnitudo di 5.8 che ha causato molteplici danni, che fortunatamente hanno riguardato solo le abitazioni, anche se grande è stata la paura. Vediamo la situazione nel dettaglio. Come preannunciato, fortunatamente non ci sono state vittime o feriti gravi, anche se i rischi non sono mancati. Infatti diversi sono stati i casi in cui le pareti delle abitazioni si sono state spezzate o crepate e questo ha creato gravi disagi per le strade. La situazione più grave ha riguardato 2 case in città che sono state letteralmente abbattute dal terremoto. Il sisma, inoltre ha causato la caduta, nel villaggio di Hagdan, del minareto di una moschea.

Share.

About Author

Classe '89, la mia passione più grande è la lettura. Amo comunicare e scrivere di tutto, dalle ultime notizie alla recensione di un nuovo libro. Laureata in Editoria e Comunicazione presso l'Università degli Studi di Bergamo, lavoro come Web Content dal 2014.

Leave A Reply