Calciomercato, 8 agosto chiude la Premier: gli ultimi assalti

0

Il calciomercato inglese si appresta a chiudere la propria finestra estiva: mancano infatti 4 giorni alla conclusione delle trattative in uscita per i club d’oltremanica e di conseguenza sono gli ultimi affondi quelli che potranno mettere a punto le società italiane per acquistare i calciatori militante in Premier. Una su tutte, ovvero l’Inter, tenterà l’ultimi affondo all’attaccante del Manchester United Lukaku, corteggiato ormai da diversi mesi ma sempre lontano da San Siro.

Se in una prima fase l’accorso sembrava ad un passo, con il passare delle settimane la trattativa si è andata via via a complicarsi a causa del divario tra domanda e offerta. Non è mancato il possibile colpo di scena, con il belga pronto a vestire la maglia della Juventus in un possibile scambio con Dybala, ma l’attaccante argentino ha deciso di rimanere in bianconero facendo saltare tutto. Ora non resta che aspettare gli ultimi giorni per capire se, dopo diverso tempo, l’Inter deciderà di accontentare lo United e offrire gli 80 milioni richiesti.

Non solo Inter, anche Lazio e Juventus in bilico

Se da una parte il Manchester United desidera vendere, dall’altra è intenzionata ad acquistare. Si punta forte al centrocampista della Lazio Milinkovic-Savic, ma al momento l’accordo sembra non concretizzarsi. In attacco si punta invece al croato della Juventus Mandzukic. Questa trattativa sembra molto più delineata, con il Manchester che pagherà l’intero cartellino dell’attaccante nelle prossime ore. Cancelo quasi ufficiale a vestire la maglia del Manchester City, Il Real Madrid, invece, punta forte su Pogba, proponendo uno scambio con James Rodriguez ed un conguaglio economico pari a 30 milioni, come riporta Studiosport.

Ultimi giorni di mercato inglese, ultimi momenti fare la propria mossa. Il mercato mondiale è ancora in bilico, ma a muovere la maggior parte delle pedine sono le squadre inglesi che possono contare su investimenti milionari a differenza degli altri campionati. Tutto o niente, il tempo passa ma le speranze delle squadre italiane non sono ancora svanite.

Share.

About Author

Maurizio Saladino nasce a Lamezia Terme il 23 ottobre 1990. Dopo aver conseguito una Laurea Triennale in Scienze della Comunicazione, ottiene un Master di primo livello in Editoria presso l'Università della Calabria. Una Laurea Magistrale in Editoria e Comunicazione presso L'università degli studi di Bergamo ne completano gli studi e la carriera universitaria.

Leave A Reply