“Tu mi hai capito” Madame ft Sfera Ebbasta: testo e video canzone

0

Tu mi hai capito è il titolo della canzone pubblicata da Madame in collaborazione con Sfera Ebbasta. Di seguito il testo per poter cogliere ogni significato del testo ed in fondo alla pagina il video per ascoltare la canzone.

Testo Tu mi hai capito – Madame ft Sfera Ebbast

Perché solo tu l’hai capito
Pure se mi vedi poco, tu mi hai capito
E pure se ti vedo poco, tutto ho capito
A furia di cercarti per il mondo
L’ho conosciuto a fondo e l’ho dato a te
Che hai capito
Pure se mi vedi poco, tu mi hai capito
E pure se ti vedo poco, tutto ho capito
A furia di cercarti per il mondo
L’ho conosciuto a fondo e l’ho dato a te

Al semaforo verde non ho mai accelerato
La paura di schiantarmi contro un “no” detto male
Sarà che nel più bello mi fotte l’idea
Di non vedere luce mentre sono in apnea
Baby, so che mi vedi
Riconosciuta tra tanti volti
Ridimensiono il mio passato per te
Ne vali la pena, forse
Mi aspetto nulla, però dammi tutto
C’è quell’intesa dagli occhi
Potrei pure farti felice

Perché solo tu l’hai capito
Pure se mi vedi poco, tu mi hai capito (No, no)
E pure se ti vedo poco, tutto ho capito
A furia di cercarti per il mondo
L’ho conosciuto a fondo e l’ho dato a te
Che hai capito


Pure se mi vedi poco, tu mi hai capito
E pure se ti vedo poco, tutto ho capito
A furia di cercarti per il mondo
L’ho conosciuto a fondo e l’ho dato a te

Consumo le suole
Dietro ad un sogno più grande di me
In giro pure se piove, di notte e di giorno
Per prendere il mondo e smezzarlo con te
La mia vita è crazy, la tua vita, baby
Non voglio mischiarla con tutti ‘sti guai (No, no)
Quindi ti dico che è meglio che vai (No, no)
Cancelli il numero e non mi richiami, no
No, no, sai che tutto dura poco
E che non si spegne il mio fuoco
Quando ripenso a quegli anni senza soldi in tasca
Con il frigo vuoto
No che non so comportarmi
Vengo dai palazzi, ma è pieno il mio conto
E mi ricordo come ridevano di me per le scarpe che avevo addosso
Pure se mi vedi poco, tu hai capito
Chissà se davvero non mi hai mai tradito
O se lo dici per farmi stare tranquillo, ah-ah
In questi anni ho perso ben più di un amico
Ho perso me stesso più qualche accendino
La vita ti dà e poi ti toglie, per questo ho paura di starti vicino

Perché solo tu l’hai capito
Pure se mi vedi poco, tu mi hai capito (No, no)
E pure se ti vedo poco, tutto ho capito
A furia di cercarti per il mondo
L’ho conosciuto a fondo e l’ho dato a te
Che hai capito
Pure se mi vedi poco, tu mi hai capito
E pure se ti vedo poco, tutto ho capito
A furia di cercarti per il mondo
L’ho conosciuto a fondo e l’ho dato a te

Che hai capito
Tu mi hai capito

Share.

About Author

Paolo Saladino nasce a Lamezia Terme il 7 settembre 1994. Dopo aver concluso gli studi ho cambiato diversi lavori, ma la curiosità verso le notizie e l'interesse per lo sport non mi abbandonano mai,

Leave A Reply