Ramsey: i personaggi famosi che hanno perso la vita dopo i suoi gol

0

Il centrocampista offensivo della Juventus, il gallese Aaron Ramsey, è tornato protagonista con la maglia della sua nazionale, andando a segno contro la Turchia e permettendo, grazie anche alle sue giocate, di centrare una vittoria importante in vista della qualificazione agli ottavi di finale. Sui principali social del momento, però, è stato associata la sua rete alla tanto famosa quanto fastidiosa maledizione. Secondo una visione umoristica condivisa a livello mondiale, ad ogni rete segnata un personaggio di spicco del mondo dello spettacolo, dello sport o della politica, perde la vita. Sembrava inizialmente una coincidenza, ma dopo vari trascorsi di è iniziato a rendere questa maledizione sempre più reale. Ad ogni rete la maledizione ha quasi sempre colpito: 14 ottobre del 2009 Ramsey gioca Liechtenstein-Galles, gol di Ramsey e solo due giorni dopo viene a mancare Andres Montes, giornalista e commentatore sportivo spagnolo.


Anche a maggio del 2011 nuova coincidenza: gol contro il Manchester UTD e decesso per Osama Bin Laden. Dopo soli 5 mesi, gol al Tottenham e dopo 24 ci lascia Steve Jobs. Il 12 febbraio, alcuni mesi dopo, Whitney Houston viene ritrovata senza vita nella sua abitazione: Ramsey aveva segnato il giorno prima. La lista è abbastanza lunga. Dopo una su rete ha perso la vita anche Paul Walker, Robin Williams, David Bowie e l’attore inglese Alan Rickman e così via. Dopo la sua ultima rete in nazionale è venuto a mancare l’ex presidente della Juventus Boniperti. Ovviamente è

Share.

About Author

Paolo Saladino nasce a Lamezia Terme il 7 settembre 1994. Dopo aver concluso gli studi ho cambiato diversi lavori, ma la curiosità verso le notizie e l'interesse per lo sport non mi abbandonano mai,

Leave A Reply