Eriksen malore: l’intervento di Kjaer per salvare la vita del compagno

0

Durante la sfida tra Finlandia e Danimarca momenti di paura e tensione per quanto capitato al centrocampista danese Eriksen. Il calciatore durante il corso della partita si è improvvisamente accasciato sul terreno di gioco privo di conoscenza. La situazione è degenerata in pochi istanti e si è assistiti al pronto intervento dei soccorsi che sono scesi in campo per tentare di rianimare il calciatore. È stato però fondamentale il gesto compiuto dal capitano della Danimarca, il difensore Kjaer, che è prontamente intervenuto con manovre di primo soccorso per aiutare il compagno di squadra. Il numero 4 ha avuto la prontezza di capire che bisognava evitare il soffocamento con la lingua.

Un manovra che non è passata di certo inosservata. Infatti sui principali social al momento si parla della grande forza di questo calciatore che a differenza degli altri compagni, impietriti dalla paura, si è subito lanciato per salvare la vita del compagno. Il difensore, come riportato dai media danesi, ha praticato il massaggio cardiaco per evitare eventuali complicazioni quasi fatali. Non solo: subito dopo l’intervento da parte dei sanitari il calciatore ha chiesto e le loro compagni di stringersi attorno alla scena e fare scudo, in modo tale da non essere tutto ripreso dalle telecamere. A scendere dagli spalti anche la moglie di Eriksen. La donna, vista la gravità della situazione, non voleva lasciare da solo il marito. Anche qui grande il gesto da parte di Kjaer che l’ha bloccata abbracciandola e consolandola.

Share.

About Author

Paolo Saladino nasce a Lamezia Terme il 7 settembre 1994. Dopo aver concluso gli studi ho cambiato diversi lavori, ma la curiosità verso le notizie e l'interesse per lo sport non mi abbandonano mai,

Leave A Reply