Cos’è il DAS? Come funziona il nuovo sistema ideato dalla Mercedes

0

Con le qualifiche del GP d’Austria si è aperta la stagione 2020 di F1. A fare scalpore è il DAS, il nuovo sistema ideato dalla Mercedes per sbaragliare la concorrenza. Andiamo a scoprire cos’è e come funziona nel dettaglio, visti i grossi vantaggi che offre a livello di assetto.

DAS: cos’è e come funziona

Chiamato anche “volante mobile”, il DAS è un sistema che permette di modificare la convergenza delle ruote anteriori. L’angolo di apertura di queste ultime può essere allargato in curva, andando ad incidere positivamente sull’inserimento dell’auto, o ristretto in rettilineo per avere maggiore stabilità sul posteriore. Ciò si traduce in tre vantaggi principali:

  • Maggior velocità di punta: importante in piste con lunghi rettilinei come Monza, Sochi o Belgio;
  • Miglior riscaldamento delle gomme anteriori: utile in qualifica e nelle prime fasi di gara;
  • Maggiore stabilità in frenata;

Nonostante il ricorso della Red Bull, il DAS è stato approvato dalla FIA per la stagione in corso, ma sarà abolito nel 2021. Stando a quanto visto nelle prime prove del GP d’Austria, questo innovativo sistema potrebbe fare la differenza tra la Mercedes e le altre monoposto, trascinando la casa britannica verso l’ennesimo titolo mondiale.

Share.

About Author

Classe '90, appassionato di scrittura, sport (Calcio, F1, MotoGP e Ciclismo in particolare), tecnologia e web. Laureato in Scienze e Tecniche della Comunicazione presso l'Università degli Studi dell'Insubria di Varese, lavoro come Web Content dal 2013.

Leave A Reply