Detrazioni 730 Spese Mediche 2020: tetto massimo e percentuale di rimborso

0

Trascorsa la fase critica dell’emergenza sanitaria milioni di italiani si stanno recando presso i propri CAF di fiducia per la dichiarazione dei redditi. Le detrazioni 730 per le spese mediche 2020 sono un argomento abbastanza complesso e soggetto a variazioni di anno in anno. Andiamo a scoprire il tetto massimo di spesa e la percentuale di rimborso che è possibile ricevere in busta paga.

Detrazioni 730 Spese Mediche 2020

Dallo scorso 14 maggio è possibile inviare il 730 precompilato attraverso il sito dell’Agenzia delle Entrate, dove sono presenti tutte le spese mediche soggette a detrazioni ed i vari redditi accumulati durante l’anno. Anche per il 2020 è possibile richiedere il rimborso IRPEF del 19% per le spese mediche che superino la franchigia di 129.11€ (in caso di importo inferiore non sarà possibile ottenere alcuna detrazione). Il 19% sarà riferito alla differenza tra il totale della somma spesa e la franchigia.

È possibile richiedere il rimborso per l’acquisto di medicinali, visite specialistiche, visite dentistiche, dispositivi medici, occhiali da vista, protesi e spese legate al trapianto di organi. Tra queste rientrano anche le spese mediche per familiari a carico o non a carico, questi ultimi solo in caso di disabilità e fino ad un tetto massimo di 6.197,48 euro. A causa dell’emergenza sanitaria in corso sarà possibile inviare il proprio 730 fino al prossimo 30 settembre.

Share.

About Author

Classe '90, appassionato di scrittura, sport (Calcio, F1, MotoGP e Ciclismo in particolare), tecnologia e web. Laureato in Scienze e Tecniche della Comunicazione presso l'Università degli Studi dell'Insubria di Varese, lavoro come Web Content dal 2013.

Leave A Reply