Ezio Bosso morto: esibizione e intervista Sanremo 2016 (Video)

0

Ci lascia a soli 48 anni il maestro e compositore Ezio Bosso. Il direttore d’orchestra soffriva di una malattia neurodegenerativa che però non è mai riuscita a fermare l’entusiasmo e la voglia di vivere del grande Ezio Bosso, come lui stesso ha voluto raccontare durante l’esibizione del 2016 a Sanremo. Quattro anni fa il maestro aveva accettato l’invito di partecipare per una serata come ospite ed ha omaggiato tutti con un’esibizione sulle note di Following a bird, composizione contenuta nell’album The 12th Room, che dopo quell’esibizione, applauditissima, finì subito in classifica.

Morto Ezio Bosso: il video dell’esibizione a Sanremo

Queste le sue parole: “sul palco sono senza spartito, faccio tutto a memoria. Quando dirigo è come se avessi tutti i suoni scritto, primi e secondi violini, violoncelli, bassi, flauti, oboi, clarinetti, fagotti, corni, trombe, tromboni, percussioni, io li ho davanti, per me è un contatto visivo, dirigere con gli occhi, con i sorrisi, mando anche baci quando qualcuno ha fatto bene”. La Rai ha deciso di rendere omaggio al direttore d’orchestra scomparso con un’intera sezione del portale streaming Rai Play dedicata a lui. Per l’intervista e l’esibizione a Sanremo, clicca qui.

Share.

About Author

Maurizio Saladino nasce a Lamezia Terme il 23 ottobre 1990. Dopo aver conseguito una Laurea Triennale in Scienze della Comunicazione, ottiene un Master di primo livello in Editoria presso l'Università della Calabria. Una Laurea Magistrale in Editoria e Comunicazione presso L'università degli studi di Bergamo ne completano gli studi e la carriera universitaria.

Leave A Reply