Ordinanza Regione Lombardia datori di lavoro dal 18 maggio: PDF da scaricare

0

Regione Lombardia mette in atto una nuova ordinanza rivolta in particolare ai datori di lavoro che riprenderanno le attività dal prossimi 18 maggio 2020. Questi saranno tenuti a misurare la temperatura dei propri dipendenti prima del turno di lavoro, ma non solo: anche per i clienti è obbligatoria la normativa che dispone il controllo e monitoraggio della temperatura, la quale non dovrà superare i 37,5 gradi corporei. Nel dettaglio:

  • il personale prima dell’accesso al luogo di lavoro deve essere sottoposto
    al controllo della temperatura corporea da parte del datore di lavoro o
    suo delegato. Tale previsione deve essere altresì attuata anche qualora
    durante l’attività il lavoratore dovesse manifestare i sintomi di infezione
    respiratoria da COVID – 19 (es. tosse, raffreddore, congiuntivite). Se tale
    temperatura risulterà superiore ai 37,5°, non sarà consentito l’accesso o la
    permanenza ai luoghi di lavoro. Le persone in tale condizione saranno
    momentaneamente isolate e non dovranno recarsi al Pronto Soccorso
    e/o nelle infermerie di sede. Il datore di lavoro comunicherà
    tempestivamente tale circostanza, tramite il medico competente di cui
    al D.L. n.81/2008 e/o l’ufficio del personale all’ATS territorialmente
    competente la quale fornirà le opportune indicazioni cui la persona
    interessata deve attenersi.

    b) Si raccomanda fortemente la rilevazione della temperatura anche nei
    confronti dei clienti/utenti, prima dell’accesso. Se tale temperatura
    dovesse risultare superiore a 37,5°, non sarà consentito l’accesso alla sede
    4
    e l’interessato sarà informato della necessità di contattare il proprio
    medico curante.
    c) E’ fortemente raccomandato l’utilizzo della app “AllertaLom” da parte
    del datore di lavoro e di tutto il personale, compilando quotidianamente
    il questionario “CercaCovid”.

Per l’ordinanza PDF da scaricare, clicca qui.

Share.

About Author

Maurizio Saladino nasce a Lamezia Terme il 23 ottobre 1990. Dopo aver conseguito una Laurea Triennale in Scienze della Comunicazione, ottiene un Master di primo livello in Editoria presso l'Università della Calabria. Una Laurea Magistrale in Editoria e Comunicazione presso L'università degli studi di Bergamo ne completano gli studi e la carriera universitaria.

Leave A Reply