Macchina ferma: come prevenire i problemi in un periodo di inattività

0

Con l’approvazione delle nuove norme restrittive che limitano le uscite quotidiane alle sole necessità improrogabili, ne risente sicuramente la nostra auto, lasciata in garage o parcheggiata vicino casa per un lungo periodo di inattività, senza circolare e senza muoversi di un metro. Se da una parte notiamo un forte risparmio sulle spese del carburante mensile che evidenzia un punto a favore, dall’altra lasciare il proprio mezzo per troppo tempo fermo, senza far girare il motore, potrebbe portare a problemi abbastanza seri nel corso del tempo. Batteria scarica, gomme deformate, cuscinetti dei freni aderenti ai dischi, tutti possibili intoppi che potrebbero presentarsi dopo un lungo periodo di inattività. Vediamo alcune possibili soluzioni preventive consigliate da alcuni esperti:

  • Batteria auto: se la macchina rimane ferma per troppo tempo potrebbe presentarsi il serio rischio di vedere la batteria scarica al momento dell’accensione dopo la sosta prolungata, per questo motivo, se la batteria è vecchia, è meglio staccare i morsetti dei cavi per farla riposare. Questa è un’operazione che richiede qualche minuto. Altro consiglio è quello di acquistare un mantenitore di carica, vendibile anche online ad un prezzo che varia dai 25 ai 40 euro. Si collega alla batteria e quando questa manifesta una prima mancanza di carica, il dispositivo si attiva e la fa tornare a livelli di carica stabile, successivamente torna in standby. Altro rimedio, se si ha la possibilità in questo momento di limitazioni, magari abitando in una casa che presenta un grande spazio esterno, accendere l’auto e circolare il più possibile, magari per alcuni km.
  • Pneumatici: altro rischio è quello del deformarsi delle gomme a causa della mancanza di circolazione. Per prevenire questo problema il consiglio è quello di gonfiarle fino a 3 bar. Se questo non è possibile, ovviamente, appena si riprenderà la vita di sempre, portare subito l’auto ad un gommista o una stazione di servizio per ristabilire la pressione corretta delle gomme.
  • Freno a mano: il freno a mano andrebbe disinserito, così da evitare che i cuscinetti dei freni possano aderire ai dischi. Se avete la possibilità di farlo, mettete dei mattoni dietro le gomme per evitare che si muovano.
Share.

About Author

Classe 92, appassionato di sport, in particolare il calcio. Da sempre, seguo e tifo Juventus.

Leave A Reply