Spesa online: i migliori siti e app per ridurre i tempi di consegna

0

Con l’obbligo quasi totale di rimanere a casa per tutti gli italiani, fatta eccezione per chi lavora e per chi deve fare la spesa, in questo momento è molto importante cercare di limitare al massimo le uscite fuori dalla propria abitazione. Si punta tutto sulla spesa online con consegna a domicilio, ma ovviamente, al momento molti siti di supermercati sono presi d’assalto e la consegna può allungarsi anche di sue settimane. Cerchiamo di capire, in questo articolo, quali potrebbero essere le migliori app da utilizzare e qualche piccolo trucco per avere una consegna di qualche giorno più veloce.

Partiamo con il sito e app Amazon Prime Now che punta tutto sulle spedizioni molto veloci per chi ha sottoscritto l’abbonamento annuale. Si passa dalla consegna in un paio d’ore fino a tre giorni, ma nulla di eccessivo. L’unico modo per acquistare in tempi rapidi al momento è quello di aspettare la mezzanotte in punto, perché i programmatori ogni notte inseriscono delle nuove fasce orerie di consegna.

Per quanto riguarda i negozi online troviamo, tra i più richiesti, Esselunga a casa, ma anticipiamo già che attualmente le consegne sono lunghe, con attese anche di due settimane. Altro punto di riferimento potrebbe essere Cortilia per chi desidera prodotti quali verdure e frutta fresca, anche se totalmente off in questi giorni. Segnaliamo anche Supermercato 24 per la vostra spesa online, servizio che permette di acquistare direttamente sul sito, tra i diversi supermercati presenti, e sono i dipendenti stessi a portare la spesa dal supermercato da voi scelto a casa vostra, quindi i tempi sono molto più brevi.

Share.

About Author

Maurizio Saladino nasce a Lamezia Terme il 23 ottobre 1990. Dopo aver conseguito una Laurea Triennale in Scienze della Comunicazione, ottiene un Master di primo livello in Editoria presso l'Università della Calabria. Una Laurea Magistrale in Editoria e Comunicazione presso L'università degli studi di Bergamo ne completano gli studi e la carriera universitaria.

Leave A Reply