Rula Jebreal monologo violenza sulle donne Sanremo 2020 (Video)

0

Struggente, crudo, straziante il monologo di Rula Jebreal a Sanremo 2020. Tema centrale il tema nero e oscuro della violenza sulle donne. Rula ha letto al pubblico presente in teatro e a casa, davanti al televisore, una serie di frasi realmente sviscerate da uomini persino nelle aule di tribunale che vanno contro le donne e le violenze che ne sono scaturite nella maggior parte dei casi. Sono anche storie di uomini vigliacchi e privi di spina dorsale che hanno osato, nella loro misera e povera vita, alzare le mani su una donna. Sono parole forti, che vanno anche contro gli stupri subiti, ma anche contro violenze corporali e mentali.

Monologo a Sanremo, il video con le parole di Rula Jebreal

Davanti, in primo piano, due grandi tomi, due enormi volumi di colori diversi, nero e bianco. Da una parte, quella oscura, le parole macabre e vigliacche pronunciate da uomini che hanno usato la violenza contro le donne. Sul tomo bianco testi di canzoni famose in favore delle donne scritti da uomini che nei loro confronti hanno solo usato l’amore. La giornalista ha anche confessato che la madre, a causa di una violenza, uno stupro subito, si è tolta la vita dandosi fuoco, dando alle fiamme la possibilità di toglierle di dosso la propria vergogna.

Per vedere il video del monologo di Rula Jebreal clicca qui

 

Share.

About Author

Maurizio Saladino nasce a Lamezia Terme il 23 ottobre 1990. Dopo aver conseguito una Laurea Triennale in Scienze della Comunicazione, ottiene un Master di primo livello in Editoria presso l'Università della Calabria. Una Laurea Magistrale in Editoria e Comunicazione presso L'università degli studi di Bergamo ne completano gli studi e la carriera universitaria.

Leave A Reply