Kobe Bryant, morto in un incidente: insieme al campione NBA anche la figlia di 13 anni

0

Un incidente in elicottero ha ucciso, il campione NBA, Kobe Bryan: aveva 41 anni.

Il mondo del Basket è in lutto: il grande campione NBA, Kobe Bryan è morto domenica 26 gennaio in un incidente in elicottero a Calabasas, in California. L’accaduto si è verificato circa alle ore 10 del mattino, ora locale, che corrispondono alle ore 19 in Italia. La notizia è stata in primo momento annunciata dal sito americano TMZ e inseguito confermata dal Los Angeles Times. Oltre a Kobe Bryant, altre quattro persone sono rimaste vittima dell’incidente, tra cui la figlia Gianna Maria, di 13 anni, ma le fonti escludono il coinvolgimento della moglie, Vanessa Laine Bryant.

Morto Kobe Bryant, leggenda NBA

Una notizia che ha sconvolto il mondo, lo sport e i milioni di appassionati che seguono il Basket: Kobe Bryan è morto in un incidente in elicottero in California, insieme alla figlia Gianna Maria. Il campione NBA, nato a Filadelfia il 23 agosto 1978, aveva 41 anni. Il Cestista statunitense aveva vissuto per diversi anni in Italia, dove imparò i fondamentali europei. E’ stato il primo giocatore NBA ha militare nella stessa squadra, i Los Angeles Lakers, con cui ha conquistato 5 titoli, per 20 anni anni. Kobe Bryant partecipò ai FIBA Americans Championship 2007 e ai giochi olimpici di Pechino 2008 e Londra 2012, vincendo la medaglia d’oro in tutte le manifestazioni.

 

.

Share.

About Author

Jasmine Valeo nasce a Taranto il 10 marzo 1995. Dopo la maturità classica, decide di trasferirsi in Germania, dove attualmente risiede, per studiare la lingua e le usanze tipiche tedesche. Appassionata di libri e pedagogia, ama viaggiare e scoprire nuovi orizzonti.

Leave A Reply