Angelus Papa Francesco di Natale: “l’amore di Dio non è negoziabile”

0

La messa di Natale per la chiesa cristiana è il primo e più importante evento dell’anno. Con la nascita di Gesù tantissimi i fedeli accorsi in fuori dalla Basilica per ascoltare le parole di Papa Francesco e le celebrazioni per il Santo Natale. Le parole del pontefice sono state accolte con grande amore.

Nella notte di Natale è apparsa la Grazia di Dio, la Grazia è l’amore di Dio che infonde pace e gioia. È completamente gratuita mentre qui in Terra tutto pare rispondere alla logica del dare per avere. Dio arriva gratis, il suo amore non è negoziabile, non abbiamo fatto nulla per meritarlo e non possiamo fare nulla per ricompensarlo .Il Natale ci ricorda che Dio continua ad amare ogni uomo, anche peggiori, Dio ci dice ‘ti amo’ e ‘ti amerò sempre’. Dio non ti ama perché ti comporti bene, ti ama e basta. Grazia è sinonimo di bellezza, la bellezza dell’amore di Dio”. Nell’amore di Dio, “ci riscopriamo belli non per quel che facciamo ma per quel che siamo. Oggi Dio ce lo ricorda, facendo sua la nostra umanità”. L’unica risposta alla Grazia salvifica di Cristo è la gratitudine. Cosa fare di fronte alla Grazia? Accogliere il dono. Lasciamoci cercare da Dio, che ci cerca per primo. Posiamo lo sguardo sul Bambino e lasciamoci avvolgere dalla sua tenerezza”. La Santità non è altro che custodire questa gratuità. E come Dio, farsi dono.

In conclusione dell’omelia il Santo Padre ha raccontato la leggenda del pastore che non aveva doni da offrire al Bambino: se ne stava in disparte, prima che Giuseppe e la Madonna in difficoltà nel ricevere tutti i regali, gli mettessero Gesù in braccio. Quel pastore “aveva ricevuto quanto non meritava. Guardò le sue mani ed erano diventate la culla di Dio, si sentì amato”. Così cominciò a mostrare Gesù agli altri. Se le tue mani ti sembrano vuote, se il tuo cuore ti sembra povero di amore, accogli la Grazia di Dio questa notte”

Share.

About Author

Maurizio Saladino nasce a Lamezia Terme il 23 ottobre 1990. Dopo aver conseguito una Laurea Triennale in Scienze della Comunicazione, ottiene un Master di primo livello in Editoria presso l'Università della Calabria. Una Laurea Magistrale in Editoria e Comunicazione presso L'università degli studi di Bergamo ne completano gli studi e la carriera universitaria.

Leave A Reply