Riki accusato di plagio, “Gossip” come “Soldi” di Mahmood: lui risponde e accusa Baby K

0

Negli ultimi giorni Riccardo Marcuzzo, in arte Riky, è nell’onda della polemica. Dopo aver annunciato il suo ultimo singolo dal titolo “Gossip” ed averne fatto sentire alcune parti prima dell’uscita ufficiale, il cantante è stato infatti accusato di plagio. La sua “Gossip” somiglierebbe infatti in particolar modo alla canzone vincitrice di sanremo, “soldi”, di Mahmood. Dopo queste accuse, il ragazzo si è detto profondamente dispiaciuto ed ha deciso così di rispondere di essere stato plagiato a sua volta, in particolare da Baby K per la sua canzone dell’estate “Playa”e dallo stesso Mahmood, il quale avrebbe copiato “Polaroid”. Marcuzzo ha infatti fatto ascoltare una dopo l’altra le canzoni, evidenziando la similitudine tra lo scatto delle foto ed il clap clap delle mani in “Soldi”.

Accusa di plagio per Riky: ecco cosa ha risposto il cantante

Il ragazzo, così, ha acceso ancora di più la polemica. Tra le storie di instagram, ha anche pubblicato  screenshot di messaggi ricevuti in direct in cui uno degli artisti da lui citati lo avrebbe minacciato. Queste le sue parole A seguito degli insulti sul web: “Non capisco tutto questo scrivere che ho copiato. Non ho copiato nessuno. Basta! Io e il mio produttore non copiamo. Se non vi piace la canzone non scrivete niente, però non si può dire che io abbia copiato questo e abbia copiato quell’altro, perché non è così. Non l’ho mai fatto e mai lo farò. Adesso basta, me ne avete dette di tutti i colori, ma mettere in discussione la mia onestà nel fare musica no. Questa canzone l’ho scritta tre anni fa e ne ho le prove, basta!”

Share.

About Author

Jasmine Valeo nasce a Taranto il 10 marzo 1995. Dopo la maturità classica, decide di trasferirsi in Germania, dove attualmente risiede, per studiare la lingua e le usanze tipiche tedesche. Appassionata di libri e pedagogia, ama viaggiare e scoprire nuovi orizzonti.

Leave A Reply