Sparatoria Trieste, morti i due agenti feriti: cosa è successo

0

Nella giornata del 4 ottobre c’è stata una sparatoria davanti la Questura di Trieste. I due agenti colpiti, avevano riportato ferite gravissime a seguito delle quali nel pomeriggio sono morti. Non è stato possibile salvare gli agenti, soccorsi nell’immediato, i due, giovanissimi, avevano circa 30 anni. Fuori pericolo invece gli altri 3 agenti ed uno dei due aggressori.

Trieste, sparatoria alla questura: i fatti

In base a ciò che è emerso, i responsabili della sparatoria, sono due fratelli, di cui uno considerato presunto ladro. Nella mattinata del 4 ottobre, il presunto autore di una rapina, è andato in Questura accompagnato dal fratello. Non è ancora chiara però la ragione per cui è iniziato lo scontro a fuoco. Pare che uno dei due fratelli abbia rubato l’arma di uno dei poliziotti e sfidato gli agenti, i quali hanno risposto al fuoco ferendo uno dei due. L’altro è invece scappato, ma la fuga non è durata a lungo, è stato infatti immediatamente raggiunto e bloccato. 

Share.

About Author

Classe 92, appassionato di sport, in particolare il calcio. Da sempre, seguo e tifo Juventus.

Leave A Reply