Nadia Toffa è morta per un tumore al cervello: la malattia

0

Dopo una battaglia contro il tumore, Nadia Toffa è morta all’età di 40 anni. Da poco, la iena, aveva festeggiato il compleanno, condividendo il momento con i follower sui social. Una notizia terribile, devastante, che ha colpito duramente tutti coloro che la conoscevano, ma anche chi la seguiva in tv e sui social. La lotta contro il tumore è iniziata per Nadia nel dicembre 2017, a seguito di uno svenimento, i medici hanno scoperto il tumore al cervello e operato immediatamente. La donna si trovava a Trieste per lavoro. La situazione che sembrava essere migliorata, tornata alla conduzione de Le Iene, la Toffa aveva affermato che il tumore era stato eliminato al 100 per cento, ma che comunque aveva fatto delle sedute preventive di radio e chemio. Invece la situazione è peggiorata quando il tumore si è ripresentato e la Toffa è stata nuovamente operata ed ha dovuto iniziare un altro ciclo di chiemioterapia.

Morta Nadia Toffa, il tumore al cervello

Quello di Nadia Toffa era un tipo di tumore per il quale la ricerca sta lavorando molto sia a livello internazionale sia in Italia. Ad affermarlo è Stefania Gori, presidente degli oncologi dell’Aiom, l’Associazione italiana di oncologia medici. Nonostante tutto, Nadia non ha mai smesso di essere forte, di sorridere e di comunicare messaggi di positività a tutti coloro che la circondavano ed a chi la seguiva sui social. In un’intervista al Corriere della Sera, aveva anche parlato del motivo per il quale aveva scelto di condividere la sua malattia sui social “Rivendico il diritto di parlare apertamente della nostra malattia. Non è esibizionismo né un credersi invincibili, anzi: è un diritto a sentirsi umani. Anche fragili, ma forti nel reagire”.

Share.

About Author

Classe '89, la mia passione più grande è la lettura. Amo comunicare e scrivere di tutto, dalle ultime notizie alla recensione di un nuovo libro. Laureata in Editoria e Comunicazione presso l'Università degli Studi di Bergamo, lavoro come Web Content dal 2014.

Leave A Reply