Incidente nucleare in Russia, allarme radiazioni: testavano un missile?

0

Nella giornata di giovedì 8 agosto una base militare russa sulle coste del Mar Bianco è stata protagonista di un incidente nucleare. Non è ancora chiara la posizione precisa in cui è avvenuto l’incidente, pare sia al largo delle Coste di Nenox circa 470 km a est dal confine con la Finlandia. Fino ad oggi sono giunte dalla Russia solo notizie vaghe, non è stato neanche comunicato se si trattasse di una piattaforma o una nave. Non sono quindi molte le informazioni comunicate da parte dell’Agenzia atomica russa, se non che 5 scienziati sono morti a seguito dell’esplosione. Il New York Times descrive la situazione avvenuta durante un test nucleare come “uno dei peggiori incidenti nucleari avvenuti in Russia da chernobyl, forse”.

Cosa è successo?

Cosa sia successo esattamente non è ancora stato comunicato, e questo non è la prima volta che accade. Dopo 4 giorni, infatti, le informazioni ufficiali riguardanti l’incidente sono ancora scarne e peraltro sono state modificate giorno dopo giorno. In un comunicato la Russia ha ammesso che l’incidente è stato di natura nucleare, ma fino ad oggi ha minimizzato. Sempre il New York times, ha ipotizzato, che si trattasse di un’esplosione avvenuta durante il test di un missile.

Quali possono essere le conseguenze?

Greenpeace ha parlato di livelli di radiazione altissimi, più di quelli registrati nella città di Severodvinsk. Tra le altre cose, si è diffusa la voce che quello coinvolto nell’esplosione fosse un prototipo di missile chiamato dei russi 9m730 burevestnck.  Un’arma potentissima, un missile a propulsione nucleare di cui Putin aveva fatto riferimento in uno dei suoi comizi nel 2018. A sostegno di questa ipotesi, alcune immagini satellitari diffuse dalla Planetlab, che proprio nella giornata dell’incidente ha ripreso una nave militare russa specializzata, appunto, nel trasporto di sostanze nucleari.

Share.

About Author

Classe '89, la mia passione più grande è la lettura. Amo comunicare e scrivere di tutto, dalle ultime notizie alla recensione di un nuovo libro. Laureata in Editoria e Comunicazione presso l'Università degli Studi di Bergamo, lavoro come Web Content dal 2014.

Leave A Reply