Juventus-Napoli vietata ai nati in Campania: scoppia la polemica

0

Scoppia la polemica a seguito dell’annuncio apparso sul sito della Juventus in merito alla partita del prossimo 31 agosto Juventus-Napoli. Si evidenzia e sottolinea come, oltre a non poter acquistare i biglietti i residenti in Campania, anche per i nativi della stessa regione sarà applicato lo stesso trattamento. A questo punto scoppia lo scandalo ed i tifosi napoletani che vivono a Torino e in tutto il Nord Italia si vedono costretti a non poter acquistare i biglietti per la partita in programma nella seconda giornata del campionato di Serie A.

Caos a campionato fermo

Il campionato di Serie A non è ancora partito e già scoppia la prima polemica e ridondanza nazionale. Ma la società torinese continua a percorrere la strada iniziale, senza accennare a possibili modifiche, infatti sul sito ufficiale Juventus.com leggiamo:

Juventus Football Club precisa che le restrizioni di vendita dei biglietti per la partita Juventus-Napoli del 31 agosto, pubblicate sul sito della società nella mattinata di ieri, sono state comunicate, tramite Posta Elettronica Certificata, agli uffici competenti in data 4 agosto alle ore 16.

Le modalità di vendita dei tagliandi potrebbero subire variazioni, anche sostanziali, solamente a seguito delle determinazioni dell’Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive, che non si è ancora riunito.

Share.

About Author

Maurizio Saladino nasce a Lamezia Terme il 23 ottobre 1990. Dopo aver conseguito una Laurea Triennale in Scienze della Comunicazione, ottiene un Master di primo livello in Editoria presso l'Università della Calabria. Una Laurea Magistrale in Editoria e Comunicazione presso L'università degli studi di Bergamo ne completano gli studi e la carriera universitaria.

Leave A Reply