Alberto Sironi morto: chi era il regista di Montalbano

0

Il regista lombardo Alberto Sironi è morto all’età di 79 anni. Dopo solo poco tempo dalla morte di Andrea Camilleri, muore anche il regista del film Montalbano. L’uomo, da tempo era malato ed è morto ad Assisi, città in cui viveva con la moglie Lucia Fiumi. I funerali si terranno nella cittadina Umbra presso la nella cattedrale di San Rufino. Ma chi era Sironi e come ha iniziato il percorso in Rai? Di seguito le informazioni sulla carriera dell’uomo.

Morto Alberto Sironi, il suo percorso in Rai fino a Montalbano

Il regista iniziò a lavorare in RAI negli anni ’70. Inizialmente si occupò di sport, per Beppe Viola. Da quel periodo della sua vita in poi dedicò le sue capacità interamente al piccolo schermo. Dopo la sceneggiatura per i racconti il CentoDelitti di Giorgio Scerbanenco, scrisse la serie TV Eurocops, dirigendone diversi episodi. Filmò anche il Grande Fausto, fiction biografica dedicata a Fausto Coppi. Nel 1999 portò sul grande schermo il personaggio nato dalla penna dello scrittore siciliano.

Grande il rammarico da parte di tutti, in particolare Luca Zingaretti, il quale ha dedicato sui social un lungo post per dare l’addio al suo amico. Queste alcune parole dedicate al regista: “che sapienza, che cultura, che simpatia, che leggerezza, che signorilità, che gentiluomo eri. Ci stimava, ci volevamo bene. In poco tempo è la seconda volta che piango un complice di questa avventura che ci accomuna da tanto tempo. Addio amico mio.”

Share.

About Author

Classe '89, la mia passione più grande è la lettura. Amo comunicare e scrivere di tutto, dalle ultime notizie alla recensione di un nuovo libro. Laureata in Editoria e Comunicazione presso l'Università degli Studi di Bergamo, lavoro come Web Content dal 2014.

Leave A Reply