Mercatini di Natale 2018: i più belli e suggestivi d’Italia

0

Un viaggio alla scoperta dei mercatini di Natale più belli della penisola italiana, fra paesaggi mozzafiato, magia e tradizione.

Il periodo dell’anno più atteso da grandi e piccini è ormai alle porte e nelle città si respira già aria di festa. Le vetrine sono state decorate con colorati e luminosi addobbi natalizi, in alcune case il tradizionale albero ha già fatto la sua apparizione e tra qualche giorno inizierà l’allestimento dei tipici mercatini natalizi.

Il profumo di vin brulé e cannella nell’aria, luci colorate, ornamenti sfavillanti, musica, leccornie e oggetti di ogni tipo, dai più tradizionali ai più stravaganti, rendono i mercatini di Natale un luogo magico e romantico. Una tappa obbligatoria del periodo natalizio.

Mercatini di Natale, origini e diffusione

La tradizione dei mercatini natalizi nacque in Germania nel XIV secolo. Il primo in assoluto fu lo Striezelmarkt, istituto nella città di Dresda nell’anno 1434. Tuttavia è probabile si trattasse più di un mercato tradizionale, che dedicato specificamente al periodo dell’Avvento. Il mercatino di Natale, così come viene inteso oggi, dedicato al periodo pre-natalizio e alle tradizioni che lo riguardano, infatti farà la sua prima apparizione nel 1559 a Norimberga, con il nome di Christkindlmarkt, ovvero il marcato del Bambin Gesù.

Poco tempo dopo i mercatini si diffusero nell’intera Germania e nelle nazioni confinanti, arrivano ben presto anche in Italia. Mentre nei Paesi del nord e del centro Europa questa tradizione riguarda esclusivamente il periodo dell’Avvento, durando al massimo fino al giorno prima della Vigilia, in Italia è possibile godere della magica atmosfera natalizia fino al giorno dell’Epifania.

Quello che vi proponiamo qui di seguito è un viaggio alla scoperta dei più suggestivi e fiabeschi mercatini natalizi italiani, da Nord a Sud, da visitare durante queste festività. 

Mercatini di Natale 2018, i più belli d’Italia

Mercatini di Bolzano: proprio qui, nell’anno 1991, nacque il primo mercatino natalizio italiano di epoca moderna. Quello allestito nella centrale piazza Walther della città altoatesina, tra i monti innevati ricorda molto i tradizionali mercatini tedeschi, con le casette in legno coperte dai tendoni a strisce bianche e rosse e il paesaggio di montagna rende l’atmosfera ancora più fiabesca. L’edizione 2018 è stata inaugurata il 22 novembre e terminerà il 6 gennaio.

Anche quest’anno sono presenti presenti: la pista di pattinaggio, installata nella via di collegamento fra la stazione e piazza Walther, il presepe rustico alpino alla base dell’albero di Natale e ovviamente stand di gastronomia, dove è possibile gustare frittelle di mele, strudel, vin brulé e molto altro. In Piazza della Mostra, invece, è stata allestita una zona dedicata al divertimento dei più piccoli, con : giochi, giostre, pony, carrozze e trenini elettrici.

Mercatini di Trento: risalenti al 1993 i mercatini di Tento richiamano ogni anno milioni di visitatori. Quest’anno saranno oltre 90 le casette di legno espositrici divise tra Piazza Fiera e Piazza Cesare Battisti. Sarà possibile acquistare prodotti dell’artigianato locale e della cucina tipica, ma anche spezie, oli e candele di pura cera vergine di api, sorseggiando del caldo vin brulé per sconfiggere il freddo delle sere invernali.

Non mancherà uno spazio dedicato ai bambini e alle loro esigenze. In piazza Santa Maria Maggiore verrà allestita la Casa di Babbo Natale, nei pressi della quale Babbo Natale distribuirà regali, dolciumi e libri ai bambini. Ma non solo divertimento, in Piazza Fiera uno spazio sarà riservato alle mamme, che potranno allattare i loro piccoli in tranquillità.

Mercatini di Bressanone: uno dei mercati natalizi più belli d’Italia è sicuramente quello di Bressanone, dove la magia del Natale si fonde con le tradizioni storiche del luogo. Svariate saranno le attività di intrattenimento: sfilate in costume, bande musicali, cori tradizionali, dimostrazioni di artigiani, giri in carrozza per i visitatori per le vie della città e animazioni per bambini.

Le casette in legno verranno allestite come ogni anno in Piazza Duomo, circondate dagli edifici storici e dai filari di luminarie appesi sugli alberi della piazza, che creano uno scenario unico. Sarà possibile visitarli dal 23 novembre 2018 al 6 gennaio 2019.

Mercatini di Aosta: ad Aosta dal 24 novembre 2018 al 6 gennaio 2019 sarà possibile visitare il Marché Vert Noël, un vero e proprio villaggio natalizio, allestito nella meravigliosa area archeologica delle rovine romane della città. Saranno più di 50 le tipiche casette di legno esposte, dove sarà possibile comprare prodotti di gastronomia, candele, saponi, oggetti in legno e ceramica, articoli di lana cotta, feltro e addobbi di ogni genere. Verranno inoltre allestire  giostre, stradine e ponti di legno, luci colorate, musica, spettacoli e un bosco di abeti.

Mercatini del Lago di Carezza: sulle sponde di uno dei laghi alpini più belli del mondo, il Lago di Carezza, vengono allestite delle bancarelle-casette che sembrano delle lanterne. Quello a cui si assiste è uno scenario da favola, con le casette che si riflettono sull’acqua e sono collegate da pontili di legno. Il mercatino natalizio propone i prodotti tipici dell’artigianato altoatesino e della gastronomia locale, addobbi natalizi e idee regalo. Attorno al lago è allestita anche un’ esposizione di sculture in ghiaccio e neve, che rievocano le leggende delle Dolomiti.

Sarà possibile visitare i mercatini del Lago di Carezza l’1 e 2 dicembre; dal 7 al 9 dicembre; il 15 e 16 dicembre e infine il 22 e 23 dicembre 2018.

Share.

About Author

Jasmine Valeo nasce a Taranto il 10 marzo 1995. Dopo la maturità classica, decide di trasferirsi in Germania, dove attualmente risiede, per studiare la lingua e le usanze tipiche tedesche. Appassionata di libri e pedagogia, ama viaggiare e scoprire nuovi orizzonti.

Leave A Reply