Calciomercato Milan: Ibrahimovic è il piano di gennaio

0

Nonostante abbia deciso di percorrere una vita calcistica con meno responsabilità e più spensieratezza, Zlatan Ibrahimovic dopo il suo trasferimento in America potrebbe tornare in Italia per rivestire la maglia di Milan. L’attaccante svedese, reduce da un Mondiale visto solo comodamente dal divano di casa, è stato contattato sotto traccia da parte della società milanese.

Un ritorno in Italia che farebbe felici i tifosi rossoneri, pronti a riabbracciare un giocatore che ha permesso alla squadra anche di centrare uno scudetto dopo le stagioni negative a Barcellona. In carriera Ibrahimovic non è mai rimasto per troppo tempo in uno stesso club, lunga è infatti la lista delle squadre in cui ha giocato (Ajax, Juventus, Inter, Barcellona, Milan, PSG, Manchester United, Los Angeles Galaxy). Per questo motivo si può sperare in un ritorno dell’asso svedese. Un prestito secco di sei mesi, una formula contrattuale che già in passato ha visto collaborare le due società con il passaggio di Beckham in rossonero per due stagioni consecutive.

L’idea del Milan nasce dalla necessità di nutrire un arco attaccanti al momento scarno, visti i continui infortuni da parte di Higuain e Cutrone. La notizia è stata lanciata anche da Sportmediaset.

Share.

About Author

Maurizio Saladino nasce a Lamezia Terme il 23 ottobre 1990. Dopo aver conseguito una Laurea Triennale in Scienze della Comunicazione, ottiene un Master di primo livello in Editoria presso l'Università della Calabria. Una Laurea Magistrale in Editoria e Comunicazione presso L'università degli studi di Bergamo ne completano gli studi e la carriera universitaria.

Leave A Reply