Kim Jong-un morto: sostituito da un sosia?

0

Kim Jong-un, dopo settimane di assenza, è tornato. Dato prima per morto e successivamente per gravemente malato, il leader è tornato, facendosi vedere dal pubblico del Paese a seguito di una partecipazione inaugurale di una fabbrica di fertilizzanti a nord di Pyongyang. Durante la visita è stato ripreso dalle telecamere delle emittenti televisive anche mentre fumava una sigaretta. Non sono mancate, però, le fake news in merito al suo ritorno.

Sosia Kim Jong-un: la bufala del momento

Circola infatti voce che l’uomo mostrato in video dalle emittenti locali non sia il reale Kim Jong-un, ma un suo sosia, fatto vedere pubblicamente per nascondere la realtà dei fatti: la morte del leader che deve rimanere segreta. Sono presenti, infatti, foto che dimostrerebbero che alcuni lineamenti sono diversi, ma non solo. Anche la forma del viso e del naso non rispecchierebbero quelle reali. Il dittatore, dopo essersi sottoposto ad un intervento cardiaco a causa di un problema al cuore, ha trascorso tre settimane lontano dalla vita politica e sociale, non mostrandosi al pubblico. Ieri però il ritorno ufficiale sulla scena, anche se ancora misteri aleggiano sulla vicenda.

Share.

About Author

Maurizio Saladino nasce a Lamezia Terme il 23 ottobre 1990. Dopo aver conseguito una Laurea Triennale in Scienze della Comunicazione, ottiene un Master di primo livello in Editoria presso l'Università della Calabria. Una Laurea Magistrale in Editoria e Comunicazione presso L'università degli studi di Bergamo ne completano gli studi e la carriera universitaria.

Leave A Reply