Bollette luce e gas: le migliori tariffe di aprile 2020

0

In arrivo ad aprile nuove promozioni per le utenze di luce e gas per i clienti privati. Infatti, in un periodo che ci porta a rimanere a casa, quindi ad utilizzare molto più tempo energia elettrica e gas, è fondamentale centrare il contratto migliore per le nostre esigenze e che faccia risparmiare sulla componente energia a fine mese. Vediamo, in questo articolo, quali sono le migliori tariffe ed i contratti per luce e gas del mese di aprile 2020.

Bollette della luce e del Gas: le migliori offerte del mese di aprile 2020

  • Partendo dal produttore che al momento presenta la migliore offerta troviamo Iberdrola, gestore che fornisce energia totalmente green, quindi creata tramite pannelli solari, energia eolica e geotermica. Di seguito la promozione Ecoclick: attiva l’offerta e per te subito uno sconto di 30€ sulla componente energia. Il prezzo della Componente Energia garantito per 12 mesi. Hai la bolletta digitale e la domiciliazione bancaria incluse nell’offerta e ti prendi cura dell’ambiente scegliendo il 100% di energia verde. Tariffa monoraria da 0,054000 €/kWh. Questo il sito.
  • Altro gestore di Luce e gas che si piazza tra i primi per offerte e servizi è Iren, che presenta un prezzo sulla componente energia bloccata per due anni. Di seguito le offerte: luce al costo di 0,057 al KWh. Questo il sito ufficiale.
  • Non poteva mancare tra i fornitori con le migliori offerte del mese di aprile 2020 Enel. Nel nuovo tipo di contratto che si potrà andare a stipulare diverse le promo tra cui scegliere. In più è possibile scegliere 3 ore al giorno in cui non consumare nulla. il costo al KWk è pari a 0,0595. Questo il sito ufficiale.

Per tutte le altre offerte luce e gas del mese di aprile 2020 il consiglio è quello di accedere al portale Facile.it che confronta i prezzi di tutte le compagnie presenti in Italia e le posiziona in ordine di offerta, dal costo più basso al costo più altro.

Share.

About Author

Classe '92, seguo con passione lo sport, in particolare il calcio. Dopo aver concluso il percorso di studi in ragioneria, indirizzo programmatore informatico, ho deciso di trasferirmi all'estero per arricchire il mio bagaglio esperienziale.

Leave A Reply